>
>
> carte credito

Carta di credito per scommettere

carte di credito per scommettere

Utilizzare una carta di credito per scommettere on line offre sicuramente diversi elementi di sicurezza ad alti livelli. Le carte sono accettate praticamente da ogni bookmakers AAMS sia per depositare che per prelevare denaro e normalmente non subiscono alcun costo o commissione per entrambe le operazioni. Altro vantaggio indiscutibile è relativo alle tempistiche: le transazioni sono immediate nel caso dei depositi e richiedono al massimo due o tre giorni lavorativi per i prelievi.

Unico svantaggio potrebbe essere perdere il controllo su quanto denaro si sta scommettendo in quanto la carta di credito consente di spendere anche più di ciò che si possiede. In tal caso una carta prepagata e ricaricabile come la Postepay offre maggiori garanzie ma per ovviare basta anche soltanto impostare dei limiti di gioco responsabile direttamente sul sito o sulla app del bookmaker. Scegliere lo strumento migliore di pagamento per il betting on line è anche una questione soggettiva, a volte condizionata da determinati bonus legati ad un certo metodo.

Ecco di cosa parliamo in questo articolo:

Come funzionano le carte di credito

Per funzionare le carte di credito come Visa e Mastercard hanno bisogno dell’ausilio di banche e istituti di credito, ottenuto dietro la stipula di alcune convenzioni. Stiamo parlando dei circuiti più diffusi a livello mondiale, che non emettono loro stessi le carte ma che trasmettono informazioni sulle transazioni e verificano i saldi.

Oggi qualunque bookmaker accetta come mezzo di pagamento le carte di credito ma pone a sua discrezione differenti limiti di deposito e prelievo minimi e massimi (bet365, ad esempio, al momento accetta un deposito minimo di 5 € e uno massimo di 40.000 €). In alcuni casi le operazioni possono richiedere l’inserimento di pin o one time password a scopi di sicurezza.

Vuoi diventare possessore di una carta di credito? Sappi che occorre essere maggiorenni e risiedere in Italia. Devi inoltre disporre di un reddito a garanzia delle spese e non comparire nell’elenco dei cattivi pagatori. La carta di credito viene rilasciata soltanto a chi è titolare di un conto corrente, sul quale sarà addebitata ogni spesa. Dovrai compilare un modulo di richiesta cartaceo o telematico con i tuoi dati anagrafici e quelli del tuo conto corrente. Le tipologie di carte di credito per ogni banca sono molteplici e potrai scegliere quella che fa maggiormente al caso tuo.

La sicurezza delle carte di credito

Come abbiamo accennato in precedenza, Visa e Mastercard sono i circuiti senz’altro più sicuri e affidabili. Visa adotta un doppio sistema di sicurezza esclusivo come “Verified by Visa”, che comporta l’invio di un messaggio e poi l’inserimento di una password. Soltanto così le transazioni vengono finalizzate e l’addebito sul conto corrente comparirà entro trenta giorni.

Mastercard utilizza invece Mastercard Securecode, che rappresenta un codice che conosce solo la banca e il suo cliente e che viene utilizzato per le transazioni on line. Questo protocollo è accettato da oltre un milione di attività commerciali in 122 paesi. Quando effettui un’operazione accertati che ci sia sempre il logo di Mastercard Securecode. Per godere di un livello ulteriore di sicurezza attiva l’SMS Alert: riceverai un messaggio sms ad ogni operazione effettuata con la tua carta di credito in ogni luogo o piattaforma.

Le carte di credito più diffuse

Visa è leader nel mondo nel mercato delle carte di credito proprio davanti a Mastercard e ad American Express. Attualmente la sua sede si è spostata da San Francisco a Foster City, ed è composta da 21 mila istituzioni finanziarie per permettere il pagamento di beni e servizi nei punti vendita o il prelievo da sportelli automatici. Sono gli istituti finanziari associati ad emettere le carte di credito e a fissare le commissioni, i tassi di interesse e i limiti di spesa.

Mastercard riunisce più di 25 mila istituti finanziari ed è altrettanto diffusa nel mondo per quanto riguarda i pagamenti elettronici. Fondata dalla United California Bank, può contare oltre 595 milioni di carte e 5,3 in Italia.

Come depositare con la carta di credito

Per depositare denaro sul tuo conto gioco attraverso le carte di credito loggati da sito o app del bookmaker e vai nella sezione relativa ai versamenti. Seleziona “Carta Credito/Debito” tra i metodi di pagamento e inserisci i dati della carta; scegli la cifra da versare, conferma e avrai terminato l’operazione.

Vedrai accreditarti in maniera istantanea la cifra sul tuo conto gioco e potrai cominciare a piazzare scommesse fin da subito. Tutti i principali bookmaker accettano le carte di credito e fissano un certo deposito minimo e massimo senza spese di commissione. Utilizza questo strumento in piena sicurezza per le tue transazioni on line.

Torna alla panoramica con tutti i metodi di pagamento.

Condivi!
link permanente