Italia, scelti i numeri di maglia: la 10 è di Cassano

A Insigne la 22, Cassano ha scelto la 10. La 9 la prende Balotelli. Rossi e Destro, due 'furie'!

Sono stati ufficializzati i numeri di maglia dei calciatori azzurri che parteciperanno alla prossima rassegna mondiale in Brasile. La squadra di Cesare Prandelli affronterà il Lussemburgo in amichevole, domani, come ultimo test in vista del match iniziale tra Inghilterra e Italia. Ecco i numeri di maglia scelti:

Portieri: 1 Buffon (Juventus), 13 Perin (Genoa), 12 Sirigu (Paris St. Germain);

Difensori: 7 Abate (Milan), 15 Barzagli (Juventus), 19 Bonucci (Juventus), 3 Chiellini (Juventus), 4 Darmian (Torino), 2 De Sciglio (Milan), 20 Paletta (Parma);

Centrocampisti: 14 Aquilani (Fiorentina), 6 Candreva (Lazio), 16 De Rossi (Roma), 8 Marchisio (Juventus), 5 Thiago Motta (Paris St. Germain), 18 Parolo (Parma), 21 Pirlo (Juventus), 23 Verratti (Paris St. Germain);

Attaccanti: 9 Balotelli (Milan), 10 Cassano (Parma), 11 Cerci (Torino), 17 Immobile (Torino), 22 Insigne (Napoli).

I CASI ROSSI E DESTRO – Prandelli ha scelto Insigne, ha scelto Cassano e ha lasciato a casa Giuseppe Rossi e Mattia Destro. L’attaccante della Fiorentina non ha preso bene l’esclusione dai ventitre scelti da Prandelli e ha scaricato il proprio rancore tramite il social network, Twitter: “Tutti dicono fuori forma: chiedete a chiunque i valori dei test in settimana e della partita. Vi stupirete. Contrasti? Paura? Che ridere…Arrivo col pensiero prima del difensore. Prossima volta, da dilettante, aspetto il difensore per prendere calci. Piccole precisioni a cui ci tenevo. Adesso la cosa più importante però è tifare l’Italia. Forza Azzurri!”. Anche Destro sembra non l’abbia presa proprio bene. Alcuni giornali, ieri, avevano alluso a un rifiuto di Destro alla proposta di andare in Brasile come ventiquattresimo, come riserva insomma. Subito arriva la smentita del giovane centravanti della Roma che esclama, tramite Twitter: “Non è vero, non ho rifiutato alcun ruolo in nazionale. In ogni caso adesso penso solo alla Roma e al mio futuro col club”.

SCELTE INASPETTATE – In pochi si sarebbero aspettati l’esclusione di Rossi e la convocazione di Insigne. Ma a questo punto, però, sorge spontaneo pensare che il ballottaggio tra gli attaccanti abbia coinvolto Cassano e lo stesso Rossi, ma non lo ‘scugnizzo’ napoletano.

Quote vincente Serie A 2022/23 Quote vincente Serie A 2022/23