Preview de La Liga spagnola 2014/2015

La Liga spagnola 2014/2015 sta per partire, il calcio d'inizio è previsto il 23 agosto alle 19:00 CET con l'anticipo tra i padroni di casa del Malaga e l'Atletico Bilbao. La stagione 2013/2014 è stata molto palpitante e ha visto i giganti del Real Madrid e Barcellona finalmente detronizzati per la prima volta in nove anni, La Liga promette di divertire ancora una volta con i nuovi arrivati ma anche vecchie rivalità. Gli analisti si sono allineati non solo per predire i vincitori e le prime quattro posizioni ma anche la dura battaglia per non retrocedere. I tifosi più appassionati hanno già preparato i loro riti propiziatori per portare fortuna alle squadre che sostengono. Mentre gli spettatori casuali vedono La Liga come uno sport, i fan più irriducibili la vedono quasi come una religione. Ogni squadra giocherà 38 partite spietate da agosto a maggio, che decreteranno gioia o tristezza per milioni di fan di tutto il mondo e, alla fine, solo una squadra alzerà il trofeo e siederà in cima al calcio spagnolo. Che lo spettacolo abbia inizio...

Questi sono i contendenti principali per la nuova stagione di Primera Division:

Real Madrid ha i favori del pronostico per essere coronato campione de La Liga. Dopo aver terminato la scorsa stagione al terzo posto alle spalle delle rivali Barcellona e Atletico Madrid, Los Blancos sono bramosi di riprendersi il titolo e di dimostrare la loro superiorità in Spagna. Con il maggior numero di campionati vinti in Spagna (32), il Real è sicuro delle proprie possibilità, specialmente dopo il loro primo trionfo in Champions League dal 2002. È stato il loro decimo titolo nella massima competizione UEFA, ed i favoriti per il campionato hanno utilizzato una parte delle vincite ricevute sul mercato dei trasferimenti. Di particolare rilievo l’acquisto della star del mondiale James Rodriguez, che ha messo la sua parte nell’unico gol della squadra nella prima partita ufficiale (la Supercoppa Spagnola). La star tedesca e vincitore del mondiale Toni Kroos si è anche aggiunta alla squadra, e la sua abilità di costruire gol dal centrocampo sarà un valore aggiunto al Real. Una puntata sui favoriti a reclamare la corona è sicuramente una scelta saggia visti i talenti che schiera in campo come Cristiano Ronaldo e Gareth BaleLa quota migliore per questa selezione la trovate su Bwin con 1.85.

Il Barcellona è considerata al secondo posto tra le favorite della Primera Division. Il club catalano ha vinto il campionato 4 volte negli ultimi 6 anni, ma ha poi dovuto affrontare un periodo di transizione quando i suoi giocatori hanno iniziato ad invecchiare. Il difensore roccioso Carlos Puyol si è ritirato, ed i maestri del centrocampo Xavi Hernandez e Andres Iniesta sono sul viale del tramonto, con il secondo che sta per lasciare il suo posto dopo l’acquisto del talento croato Ivan Rakitic. Il Barcellona potrebbe soffrire in fase difensiva visto che Pique e Dani Alves non hanno impressionato nella stagione 2013/2014 e hanno deluso durante la Coppa del Mondo FIFA 2014, mentre l’attacco è uno dei migliori nel panorama calcistico mondiale. Con un anno d’intesa alle spalle, il duo sudamericano composto da Lionel Messi e Neymar dovrebbe esplodere nel corso della stagione. L’acquisto della stella di classe mondiale Luis Suarez aggiunge elemento ulteriore all’attacco, e anche se il giocatore sta scontando i quattro mesi di squalifica, può tuttavia allenarsi con la squadra. Dopo aver realizzato 100 gol nell’ultimo campionato, il numero di realizzazioni dovrebbe salire ancora per il maggio prossimo. Le migliori quote per una vittoria del campionato da parte del Barcellona si possono trovare su Betfair che offre un interessante 2.38.

L’Atletico Madrid è la squadra campione in carica del campionato, ed è diventata l’unica squadra oltre al Barcellona e al Real Madrid a salire in cima al calcio spagnolo nell’ultimo decennio. Vedendoli al terzo posto tra le squadre favorite a vincere il titolo, sembra quasi che non abbiano vinto il titolo la scorsa stagione. L’appoggio della critica al Real e al Barca ha certamente le sue ragioni: il forte attaccante Diego Costa, David Villa, Felipe Luis, ed il portiere Thibaut Courtois hanno infatti lasciato la squadra durante l’estate. Sono arrivati tuttavia dei solidi rimpiazzi come il portiere Jan Oblak (Benfica), Guilherme Siqueira (Granada), la stella francese Antoine Griezmann (Real Sociedad), e l’attaccante croato Mario Mandzukic (Bayern Munich). L’ultimo citato ha davvero il fiuto del gol, e Griezmann migliorerà ancora il lato destro dell’attacco. Bisogna aggiungere che l’allenatore Diego Simeone ha dimostrato nella scorsa stagione di essere un grande coach, ed è riuscito ad effettuare un colpo mantenendo giocatori che sono il fulcro della squadra come Gabi, Koke, Tiago, Godin, Miranda e Arda Turan. Anche se la forza di Real e Barca verrà fuori in una stagione lunga 38 incontri, l’Atletico rimane in ogni caso un legittimo contendente al titolo. La quota migliore per puntare su di loro come vincitori de La Liga è il 13.00 offerto da Tipico.

Sono cinque i contendenti principali per il quarto posto che vale la Champions League e per i posti in Europa League. Dopo il quarto posto raggiunto la scorsa stagione, l’Atletico Bilbao sembra essere ancora una volta il favorito per raggiungere un’altra volta la stessa posizione, ma dovranno lottare senza l’importante centrocampista Ander Herrera. Il Valencia sarà anche della partita, e l’acquisto dell’attaccante del Benfica Rodrigo è stato un vero successo della campagna di trasferimenti. Ci aspettiamo di vederli tornare alle competizioni europee dopo il deludente ottavo posto dello scorso campionato. Il Villarreal sembra anche poter competere per le prime sette posizioni, e dopo il sesto posto della scorsa stagione, sono sicuri di poterci riuscire. Giovani dos Santos ha giocato un’eccellente Coppa del Mondo e porterà la sua sicurezza alla squadra. Il Real Sociedad ha terminato al settimo posto e cercherà di migliorare ancora rispetto alla già positiva stagione 2013/2014. Entrare tra le prime quattro sembra fuori portata ma Carlos Vela può essere veramente un pericolo in area di rigore quando è in condizione. Arriviamo adesso al Siviglia, che dopo aver vinto la UEFA Europa League e aver finito al quinto posto in campionato ha buone possibilità di finire tra le prime quattro. Devono cercare di concedere di meno in fase difensiva dopo aver subito 52 gol nella scorsa stagione di campionato, ma l’arrivo in attacco dell’astro nascente del Barcelona Gerard Deulofeu rafforzerà ulteriormente una linea offensiva composta da Carlos Bacca e Kevin Gameiro. Il Siviglia potrebbe essere davvero una sorpresa nella nuova stagione di Primera Division.

La lotta per non retrocedere vedrà coinvolte molte squadre, che avranno bisogno di combattere fino alla fine per non veder sfumare il loro sogno di rimanere nella massima serie. Le squadre neopromosse, Deportivo La Coruna, Cordoba, e i campioni  della Segunda Division 2013/2014 dell’Eibar, sono tutte coinvolte da subito nella contesa. Tra le altre aggiungiamo l’Elche, che è quella che ha fatto meno punti lo scorso anno, e l’Almeria, che ha terminato al diciassettesimo posto. Aggiungiamo inoltre le seconde squadre che hanno subito il maggior numero di sconfitte in campionato con 21, il Rayo Vallecano e il Granada, tutte queste squadre, inizieranno la stagione 2014/2015 con il timore legittimo di essere retrocesse. L’Eibar è la favorita per uscire dalla lotta, ma sembrano avere la forza per rimanere nella massima serie dopo aver vinto la Segunda Division. Vi consigliamo dunque di puntare sulla retrocessione del CordobaLa migliore quota per questa selezione la trovate da Unibet con 1.60.

La Primera Division spagnola è giustamente considerata uno dei campionati più importanti nel mondo del calcio, e sarebbe quindi un peccato se non riuscissi a gustarti lo spettacolo. Ti aspettano divertimento e soldi con le partite settimanali, su Livetipsportal.com puoi trovare pronostici di scommessa degli esperti ed anticipazioni per tutte le partite!

Qui c’è un piccolo assaggio di cosa vedrete prossimamente. I migliori highlight della Primera Division spagnola 2013/2014:

Quote vincente Serie A 2022/23 Quote vincente Serie A 2022/23