>
>
> scommesse olimpiadi rio
Guida alle Olimpiadi di Rio 2016
Is Neymar ready to carry Brazil's World Cup dreams?© Shutterstock

Guida alle Olimpiadi di Rio 2016

Il tre agosto inizieranno le tanto attese Olimpiadi di Rio 2016 ed è per questo motivo che abbiamo deciso di fornire ai nostri lettori una guida alle principali discipline sportive, con qualche dritta anche sulle quote.

Tra poco più di una settimana, esattamente tra otto giorni, avrà inizio, nella fantastica e sontuosa location di Rio de Janeiro, in Brasile, la trentunesima edizione i giochi olimpici estivi, uno degli avvenimenti più attesi in assoluto di quest’anno solare insieme agli Europei ed al Centenario della Copa America. C’è da scommetterci, infatti, che tutti gli appassionati di tutte le più importanti discipline sportive saranno collegati davanti ai televisori per seguire i vari eventi sportivi che vedranno coinvolti e protagonisti i più grandi atleti del panorama internazionale.

paddypower_rio_bonus

La città, celebre soprattutto per la statua del Cristo Redentore situata sul monte Corcovado, sarà suddivisa in cinque zone (Maracanà, Deodoro, Barra, una zona interamente dedicata al calcio collocata all’esterno del centro vitale della città, e Copacabana). La cerimonia d’apertura si terrà il cinque agosto ma, come al solito, ci sarà una sorta di prologo con dei match di calcio che si terranno nei giorni del tre o del quattro agosto. Ecco la guida alle Olimpiadi offerta da noi di livetipsportal.com

Le Olimpiadi di Rio: il punto sulle discipline

In questa edizione delle Olimpiadi il numero degli sport è stato aumentato di due unità, essendo stati aggiunti alle ventisei discipline sportive diventate ormai tradizionali anche il rugby ed il golf, delle autentiche novità. In queste ultime settimane ha tenuto banco, con le tante polemiche che ne sono conseguite, il caso, diventato internazionale ed a tratti ha assunto anche i connotati di un affare di stato tra la Russia ed il CIO (Comitato Internazionale Olimpico), la questione relativa al doping di stato russo, con le varie federazioni che ora si devono pronunciare sull’ammissione o sull’esclusione degli atleti russi dalle varie competizioni.

Per quanto riguarda l’atletica leggera, forse la sezione più interessanti e spettacolare, assegnerà ben 47 titoli e, dunque, ai fini del medagliere finale, reciterà un ruolo di capitale importanza. In tal senso, sarà indubbiamente viva e vibrante la sfida, ormai eterna, tra la Cina e gli Stati Uniti, con questi ultimi che, come al solito, partiranno con il favore del pronostico. La varietà degli eventi, come è normale che sia, permetterà agli appassionati di scommesse di poter far lavorare ed esprimere la loro fantasia.

Le discipline che suscitano il maggiore interesse sono, inutile dirlo, il calcio, il volley, l’atletica leggera, e nello specifico i cento ed i duecento metri, la maratona finale ed il nuoto, maschile e femminili

Le Olimpiadi di Rio: i favoriti dei principali sport

Per quanto riguarda il calcio, specie a causa dei tanti assenti dell’Argentina, la favorita non può non essere il Brasile, favorito con una quota di 2.00 elaborata da Paddy Power, di Neymar, che pur di prendere parte a questo evento ha rinunciato anche alla Copa America, ma attenzione anche all’outsider Portogallo, che proverà il bis dopo aver portato a casa l’Europeo. Ricordiamo l´ottimo bonus benvenuto di Paddy Power che vi permette di aumentare le vostre vincite anche se decidete di puntare sulle olimpiadi di Rio.

Nel nuoto, invece, per i duecento metri in vasca lunga, si prevede un interessantissimo testa a testa tra il cinese Chung Yang (offerto a 2.00 da Paddy Power) ed il britannico James Guy. Superfluo sottolineare quanto sia favorito Usain Bolt, autentica leggenda mondiale e che nella sua carriera ha infranto già qualsiasi record possibile ed immaginabile.

Per concludere, spostiamo il discorso sulla pallavolo: la selezione brasiliana maschile è considerata favorita dal bookmaker prima citato offrendolo a 2.20, mentre è ancora più schiacciante la superiorità sulla carta della nazionale verdeoro per la Nazionale femminile.

Condivi!
link permanente