Roma, Benatia: “Offerta inaccettabile”

Il difensore della Roma, Mehdi Benatia, lancia altre frecciate ai giallorossi dal suo ritiro della nazionale.

Mehdi Benatia non ci sta e bussa alla porta della Roma per un rinnovo parlando ancora una volta dal ritiro della sua nazionale. Le parole del marocchino hanno già fatto drizzare le antenne di Chelsea e Barcellona ansiose di mettere le mani sul difensore centrale.

Il procuratore di Mehdi Benatia, Moussa Sissoko, ha spiegato che le precedenti parole del calciatore “sono state strumentalizzate”, ma lo stesso difensore ha ancora una volta rincarato la dose: “Non ho mai detto di voler andare via dalla Roma, per questo voglio chiarire. Non per rispondere a chi mi ha insultato, ma per spiegare alla gente che mi vuole bene come stanno le cose”.

Benatia è un fiume in piena e spiega tutto il pasticcio dal suo punto di vista: “La scorsa estate il mio agente mi sconsigliò di firmare per la Roma perchè il contratto era basso rispetto ad altre offerte e non giocavo in coppa. Io ho firmato e non me ne sono mai pentito. C’era un progetto, l’idea mi piaceva. Sabatini mi ha guardato negli occhi, ringraziandomi. Durante l’anno più volte mi ha detto che gli piaceva il mio atteggiamento, dandomi appuntamento a fine stagione. Penso di aver dimostrato qualcosa, ma non ho mai fatto pesare nulla. C’era un accordo, la Roma prima di firmare mi disse che se fossimo andati in Champions mi avrebbe fatto un bel contratto. Poi mi è arrivata una proposta inaccettabile. Ho sentito dire che avrei chiesto quattro milioni annui, non sono mai arrivato neanche a tre”.

Quote vincente Serie A 2022/23 Quote vincente Serie A 2022/23